Vittoria contro Valsugana Volley: 3 punti preziosi

10151798_10203970580203644_8303145004247803617_n

Nella quinta giornata di campionato, Adria Volley cambia verso rispetto agli ultimi 3 incontri ed espugna il campo del Valsugana Volley con un importante 3-1.
Durante il primo set la situazione si presenta abbastanza piatta per la squadra polesana, che cade nei soliti errori di lentezza, sia a muro che difensiva, con un’attacco poco incisivo. Molte le doppie da parte di entrambe le squadre, che -nell’Adria- vanificano anche delle ottime ricezioni da parte di Franzoso.
Complici diversi errori da parte della squadra padovana, Adria riesce comunque a tenere testa fino alla fine del set che si chiude 29-27 per il Valsugana.
Durante il secondo set è un’alternarsi di sorpassi tra l’una e l’altra squadra: Valsugana “concede” svariati recuperi al gruppo di Stocco, che però non riesce ad emergere totalmente per dare una svolta decisa alla frazione. Verso la fine, però, i polesani cominciano a prendere coraggio e a regalare qualche palla in meno, arrivando in parità al ventiquattresimo punto. Chiuderanno poi 26-24 dando inizio ad una netta ripresa.
Il terzo set difatti è quasi tutto in vantaggio: i muri del centrale De Grandis si fanno sentire e insieme agli attacchi di Tasso e Ferrari creano confusione tra i padovani, che subiscono un netto calo mentale sebbene le loro possibilità fisiche non siano da sottovalutare, in qualità di squadra molto giovane. Nonostante qualche altra indecisione sul palleggio e sulle difese, il gruppo di Stocco dimostra la sua voglia di vincere, agendo con un attacco più preciso (che molte volte si stampa su ottimi mani-out) e procedendo con determinazione e grinta fino all’ultimo punto, lasciando così il Valsugana a 19.
Anche il quarto set volge in positivo: i polesani proseguono sulla falsariga della terza frazione e tengono sotto scacco il gruppo allenato da Baggio, il quale esegue diversi cambi in maniera forse poco azzeccata, aumentando la tensione tra i suoi giocatori in campo. Molte palle “lasciate al caso” da parte dei padovani consentono all’Adria di portare a casa anche questo set e di conquistare così il match, risollevandosi dopo tre di incontri gestiti in maniera negativa anche a livello mentale.
Venerdì prossimo sarà la volta dei “cugini” del Tumbo Rovigo Volley, che al momento seguono di due posizioni in classifica la squadra di Stocco.

 

PARZIALI 29-27, 24-26, 19-25, 18-25

 

FORMAZIONI:
 
Adria: Ballarin Marco, Brandolese Nicola, Casellato Francesco, De Bei Alessandro, De Grandis Denis, Ferrari Andrea, Franzoso Federico, Fregnan Mattia, Siviero Filippo, Tasso Mattia, Toffanello Simone, Varagnolo Michele, Zoletto Renzo Zorzan Stefano.

All. Stocco Stefano

 

Valsugana Volley:

Arcaro D., Arcaro F., Bolognesi F., D’Ambrogio S., Ferrari F., Gomiero R., Granati C., Palilla E., Ragana A., Rizzo A., Sardena S., Suszczak B., Zanella A.

All. Baggio M.
 
Scatti fotografici della partita nella pagina galleria, come sempre a cura di Enrico Fregnan.

Condividi: