Terzo posto consolidato per la Terza Divisione maschile

Under 14 femminile – ABAFOODS PLANET VOLLEY vs. ADRIA VOLLEY: 3-0
Sabato 25 febbraio 2017 – Badia Polesine
Parziali: 25-7, 25-11, 25-15

Inizia con una lunga trasferta il percorso decisivo di stagione della rappresentativa Under 14 femminile di Adria Volley. Le giovani di Marangoni -che sono vistosamente cresciute in pochi mesi sotto il profilo agonistico- affrontano Abafoods Planet Volley, frutto delle migliori scuole di pallavolo della provincia, che oltretutto ha conseguito il risultato apicale in classifica generale. Pochi scambi bastano per comprendere la tensione tra le fila delle prevenute tredicenni adriesi. Inaspettatamente disarmate e arrendevoli, coach Marangoni non trova la formula per liberarle dal timore reverenziale verso le altopolesane, che sulla carta figurano le maggiori candidate al titolo provinciale. Solo nell’ultima frazione di gioco ritrovano la voglia e il coraggio di scoprirsi, ma è troppo tardi per sorprendere il Planet di Badia, lanciato in corsa verso la finalissima. Un fine settimana comunque terminato all’insegna della festa, qual è una partita di pallavolo, conclusosi all’insegna del rispetto reciproco e del fair play, immortalato da un bombardamento di foto che ha visto amalgamare le giovani atlete di Adria e Badia in un unico gruppo di ragazze felici. Le ragazze di Marangoni proseguono ora verso la conquista del quinto posto nel panorama provinciale, con la semifinale di sabato 4 marzo contro una compagine sicuramente di tutto rispetto.

 

Terza Divisione Maschile – G.S. S. ANGELO ROSSO vs. ADRIA VOLLEY: 1-3
Sabato 25 febbraio 2017 – S. Angelo di S. Maria di Sala (VE)
Parziali: 24-26, 25-18, 13-25, 22-25

Continua la serie positiva degli etruschi nella terza giornata di ritorno del campionato interprovinciale di Terza divisione maschile, che devono affrontare la compagine veneziana del S. Angelo Rosso, squadra ostica in particolar modo nelle mura di casa propria.
Mister Marzolla per l’occasione deve rinunciare ad Andrea Ferrari, ma ritrova a disposizione il “senatore” Casellato, e conferma il sestetto delle ultime gare con Michele Varagnolo in regia e Rondina in opposto, la coppia centrale composta da Di Corato e Toffanello, coppia di schiacciatori-ricevitori capitan Guarnieri e Andreolli, mentre nel ruolo di libero come sempre al suo posto Federico Franzoso.
I polesani partono un po’ contratti, sentendo l’importanza della gara, e commettono molti errori, soprattutto al servizio, che permettono ai padroni di casa di rimanere sempre in partita e addirittura di sopravanzare nel punteggio. Verso fine set Adria riesce però a ribaltare la situazione chiudendo sul 26-24.
Nel secondo periodo la compagine rodigina continua a peccare in ricezione e al servizio, sviste che permettono agli avversari di prendere un largo margine nel punteggio e guadagnare il parziale sul 25-18.
Coach Marzolla riprende immediatamente i propri atleti e invoca maggiore concentrazione e ordine, in particolar modo in difesa. Nel terzo set gli etruschi rientrano così in campo convinti di portare a casa i tre punti in palio; dimostrano un gioco fluido e preciso, con Rondina e Toffanello sugli scudi ottimamente diretti da Varagnolo, che trascinano la squadra alla conquista del parziale con un perentorio 25-13.
Nel quarto set i veneziani non lasciano nulla al caso e ribattono punto su punto le giocate degli ospiti fino all’11-5, finché al turno di battuta si presenta Toffanello che con una serie di servizi precisi riesce a impattare in punteggio e addirittura riportarsi in vantaggio. S.Angelo non si arrende e cerca in tutti i modi di restare in partita, ma gli adriesi salgono decisamente in cattedra, in particolare con Di Corato e capitan Guarnieri, e chiudono un’ottima frazione con il punteggio di 25-22.
I ragazzi del D.S. Renesto consolidano il terzo posto a sole tre lunghezze da Volley Insieme, seconda forza del campionato, che affronteranno sabato prossimo tra le mura amiche alle ore 21.00, partita decisiva per l’obiettivo del salto di categoria. Tutto lo staff di Adria Volley auspica che per l’incontro del 4 p.v. la palestra registri il consueto tutto esaurito, con i fedeli tifosi sempre presenti a sostegno della squadra bassopolesana, ormai matura alla promozione in seconda divisione.

A cura di Gianni Cobianco e Christian Marzolla

Condividi: