Il weekend di fine Novembre tra alti e bassi


 
Seconda Divisione maschile – ADRIA VOLLEY vs. PALLAVOLO MASSANZAGO 0-3
Venerdì 24 Novembre – Adria (RO)
Parziali 9-25, 19-25, 21-25

Partita con qualche ombra ma tante luci quella disputata tra Adria Volley e Pallavolo Massanzago, tra le favorite alla promozione alla categoria superiore.
Nella terza giornata di Seconda divisione gli etruschi cedono il passo ai padovani, seppur disputando una gara con tanta grinta e cuore tali che, in alcuni momenti, il gioco è nettamente alla pari.
Inizio match “thriller” per la formazione locale che si trova a fronteggiare un avversario agguerrito e ben organizzato, e che in più occasioni li lascia annichiliti senza alcuna apparente speranza di rimonta. Il parziale si chiude infatti con un pesantissimo 25-9.
Nel secondo periodo, sapendo di non aver nulla da perdere, gli adriesi rientrano con un atteggiamento diverso e una visibile voglia di riscatto: ribattendo punto su punto tengono testa ai padovani, esibendo un gioco abbastanza preciso e più veloce, fino alla fine del set, quando una serie di disattenzioni porta nuovamente al sopravvento del Massanzago.
Nel terzo set i patavini effettuano qualche sostituzione, mentre Mister Marzolla conferma il sestetto iniziale: le giocate sono molto combattute e il match è sempre più avvincente. Anche in questo caso, però, a fare la differenza sono alcune distrazioni e imprecisioni da parte della squadra locale. Pallavolo Massanzago si impone quindi con un secco 3-0, risultato per certi versi beffardo visto l’impegno proferito dagli adriesi contro una squadra attrezzata di certo per vincere il campionato.
A fine gara coach Marzolla, nonostante la sconfitta, vede il bicchiere mezzo pieno: Adria ha espresso un gioco di gran lunga migliore rispetto agli incontri precedenti, pur essendo necessario ancora migliorare certi aspetti tecnici e soprattutto l’approccio mentale alle gare.

 

Seconda Divisione femminile – ASAF CECCHETTI SEDIE vs. ADRIA VOLLEY 1-3
Venerdì 24 Novembre – Borsea (RO)
Parziali: 24-26, 18-25, 25-17, 7-25

La formazione di 2^ divisione femminile torna vincitrice anche dalla seconda trasferta consecutiva.
Dopo essersi imposta alla prima giornata, sul difficile campo del CRG Villadose, con il punteggio di 3-1, la squadra adriese si impone con lo stesso risultato sul campo di Borsea contro le rodigine della ASAF CECCHETTI.
Il primo set vede un’ottima partenza dell’Adria Volley che riesce a portarsi in vantaggio sul 12-7, per poi subire una rimonta sul 14-12. Da questo momento in poi il set si gioca punto su punto, fino ai vantaggi, concludendosi 26-24 per le ospiti.
Il secondo set comincia sulla falsa riga del precedente, giocato sul filo del rasoio fino al 12-8, quando -grazie ad un ottimo turno al servizio- Adria riesce ad aumentare il vantaggio sulle avversarie di altri 5 punti, mantenendolo fino alla fine del set, agguantato sul 25-18.
Storia diversa nella terza frazione: notevole calo di concentrazione delle adriesi, che subiscono troppo la battuta avversaria e di concludono solo con 17 punti cedendo il passo alle rodigine.
Nel quarto periodo di gioco Adria recupera grazie al fondamentale della battuta, mettendo in grossa difficoltà la ricezione avversaria e chiudendo con un pesante 25 a 7.
Le etrusche conquistano così ulteriori 3 punti preziosi per la classifica, anche se la formazione dimostra di avere ancora bisogno di tempo per conquistare l’affiatamento necessario a vincere il campionato. Un importante banco di prova sarà l’incontro di venerdì sera 1 dicembre, tra le mura amiche alle ore 21.00, contro la VILCOS VOLLEY, altra squadra finora a punteggio pieno.

 

Under 14 femminile – ADRIA VOLLEY vs. PROJECT STAR VOLLEY 0-3
Sabato 25 Novembre Adria (RO)
Parziali: 07-25, 17-25, 18-25

Il resoconto dell’ottava giornata di campionato per le Under 14 di Giancarlo Renesto vede un primo set a senso unico a favore delle ospiti, con le adriesi in grossa difficoltà sul fondamentale della ricezione, che non tiene contro le battute salto-float delle avversarie.
Adria migliora il proprio score nei due set successivi riuscendo a migliorare notevolmente le ricezioni e le battute. Nel secondo set, con Zanardi in servizio, le etrusche infatti recuperano ben sette punti consecutivi per poi fermarsi a quota 17.
Più bello da vedere -per il numeroso pubblico presente al Galilei- è sicuramente il terzo set, molto equilibrato e combattuto, dove Adria si ferma a sul 18-25. La squadra di Rocchi conquista i tre punti e mantiene saldamente la testa della classifica. Adria vede piccoli progressi, con la consapevolezza che il campionato è ancora lungo e si lavorerà per migliorare ulteriormente.

 

Under 16 femminile – A.S.D VOLLEY ARIANO vs. ADRIA VOLLEY 3-0
Domenica 26 Novembre – Ariano Polesine (RO)
Parziali: 25-6, 25-11, 25-12

Terza giornata per il campionato Under 16 femminile, girone B. Le ragazze di Adria subiscono un rocambolesco 3-0 da Ariano Polesine, una squadra ben coordinata e sempre ostica da affrontare.
I padroni di casa partono subito forte, con 6 punti in servizio. Le adriesi provano a reagire ma non c’è storia: perentorio 25-6 a favore di Ariano. Nel secondo set Adria cerca di ripartire con il piede giusto sostituendo banda e palleggiatore. Sul 7-6, però, le ragazze entrano di nuovo in confusione nel fondamentale della ricezione, cedendo nuovamente il set per 25-11.
Il terzo set vede una flebile rimonta per le adriesi, che svanisce quando Ariano sorpassa e macina punti fino alla fine, chiudendo sul 25-12. “Giocare contro una squadra più forte è sempre difficile – afferma coach Bondesan- ma molte sono le cose su cui dobbiamo lavorare per arrivare ad un livello di gioco superiore”.

Condividi: