Finesettimana infuocato: Adria doma le avversarie

Seconda Divisione maschile – ADRIA VOLLEY vs. DINAMICA VOLLEY SOLESINO 3-2
Venerdì 16 marzo – Adria (RO)
Parziali: 25-22, 21-25, 17-25, 25-20, 15-11

Ritorno alla vittoria per i ragazzi dell’Adria Volley che nella 7 giornata del campionato campionato della 2° Div. Maschile Interprovinciale di Padova portano a casa 2 punti importanti contro la Dinamica Volley Solesino.
Formazione di partenza con in cabina di regia Varagnolo “Miky” Michele e relativo opposto Andreolli, ricevitori-schiacciatori capitan Brandolese in coppia con Bellan Manuel, diagonale centrale composta da Di Corato e Samaritani, con Franzoso Federico nel ruolo di libero.
Partita spumeggiante sin dall’inizio con i padroni di casa che vogliono imporre il proprio gioco. Ma gli ospiti non ci stanno: alla fine risulta un set giocato punto a punto con pochissimi errori e ottime azioni. Questa volta gli etruschi però non mollano di un centimetro e fanno loro il primo parziale, con il punteggio di 25-22.
Nel secondo set Mister Marzolla predica la massima attenzione per non vanificare quanto fatto nel precedente parziale e riconferma il sestetto iniziale. La musica non cambia, la frazione è giocata sul filo del rasoio con le due squadre che si affrontano a viso aperto e il numeroso pubblico presente che apprezza lo spettacolo. La squadra locale, a causa di numerosi errori in battuta, cede però il set con il punteggio di 21-25.
Il terzo periodo al principio è l’ennesima copia dei precedenti: ricezioni precise, attacchi insidiosi e difese spettacolari, fino a metà quanto una serie di fortunosi errori mette in difficoltà gli adriesi che, nonostante l’ingresso in campo di Guarnieri e Zoletto, non riescono a risollevare la testa e si arrendono con il punteggio di 17-25.
Volti molto cupi al cambio campo, ma dopo un positivo confronto i ragazzi dell’Adria Volley rientrano consapevoli di poter portare a casa il risultato.
Sin dalla prima azione Brandolese e compagni fanno capire agli avversari che non si arrenderanno facilmente. La voglia di vittoria annienta gli avversari che cercano in tutti i modi di opporsi all’impeto degli Etruschi: trascinati da Bellan, Andreolli e Brandolese riescono a proseguire senza problemi, raggiungendo il parziale di 25-20, ed arrivare al tie-break.
La vittoria rinvigorisce Adria che sa di poter vincere la partita. Marzolla riconferma nuovamente il sestetto iniziale, in particolar modo dando fiducia a un Di Corato piuttosto bloccato, che viene presto ripagata: a metà punteggio quest’ultimo mette a segno due potenti muri che fermano le velleità di vittoria della compagine ospite, che da quel momento in avanti non riesce più a controbattere. Adria vince sul 15-11.
La vittoria rinfranca la formazione del D.S. Renesto che riapre il campionato con la possibilità, a inizio stagione insperata, di accedere ai play off promozione.

 

Seconda Divisione femminile – CRG VILLADOSE vs. ADRIA VOLLEY 1-3
Venerdì 16 marzo – Villadose (RO)
Parziali: 25-16, 19-25, 22-25, 25-27
Prima partita della fase finale del campionato FIPAV di Seconda Divisione femminile della provincia di Rovigo, nella difficile ed ostica trasferta presso palazzetto dello sport di Villadose; incontro al vertice tra ASD Adria Volley e C.R.G. Villadose in un palazzetto quasi esaurito. Adria lotta per mantenere il vertice della classifica ed allungare sulle inseguitrici, mentre il Villadose cerca di scavalcare in classifica il vicino Planet Volley Lendinara nella speranza di garantirsi il passaggio di categoria. Le squadre arrivano a questo match con una vittoria a testa negli scontri diretti: si prospetta quindi uno spareggio da cardiopalma. Partita molto accesa sin dalle prime battute dove le squadre si affrontano a viso aperto. Il Villadose però, forte della tifoseria casalinga e di una maggiore determinazione, riesce a controllare un’Adria ancora troppo contratta ed imprecisa e chiude il primo set a suo favore per 25-16; coach Rossi supportato dal secondo allenatore Mosca, “lavora” psicologicamente le sue atlete dando loro sicurezza e determinazione, consapevole anche del fatto che il gruppo è in deficienza di due importanti presenze e che bisogna dare il massimo con organico ristretto; il secondo set cambia volto e un’Adria più incisiva in attacco, battuta, ricezione e con qualche muro al punto giusto chiude con 25-19.
Il terzo periodo è all’insegna del secondo, con le etrusche sempre in vantaggio che si complicano un po’ la vita verso la fine, pur chiudendo con punteggio a favore per 25-22; nel quarto set regna l’equilibrio con un Villadose determinato a portare le avversarie al tie-break per recuperare in classifica ed Adria che non vuole lasciare spazi e chiudere al massimo del punteggio per consolidare la classifica, tanto che solo i vantaggi danno ragione alla formazione di Rossi e Mosca grazie all’ultima “battuta punto” con chiusura per 27-25.
Vittoria finale per 3-1 quindi per ASD Adria Volley, e primato in classifica con un distacco di +10 punti sulla seconda Planet Volley Lendinara e +11 sullo stesso C.R.G. Villadose, che deve comunque recuperare una partita contro il Bagnolo, penultimo in classifica. Ottimo inizio in questa fase finale in vista dell’ultima tornata di partite verso la fine del campionato.

 

Christian Marzolla
Leonardo Mosca

Condividi: