Due sconfitte consecutive, weekend aspro per Adria Volley

IMG_1453MOD

Terza Divisione maschile – ADRIA VOLLEY vs. ABC LA FENICE VOLLEY ARRE 1-3
Adria – Sabato 27 Febbraio 2016
Parziali: 27-25, 15-25, 21-25, 17-25

Adria Volley sotto scacco in casa, nell’incontro che apre il girone di ritorno del campionato di Terza Divisione maschile. Con un combattuto 3-1, la formazione polesana cede alla spinta dei padovani di Arre che mantengono quindi il terzo posto in classifica.
Match comunque esaltante per quanto riguarda il ritmo di gioco che, a dispetto del risultato, si è mantenuto alto per tutti e 4 i set.
Marzolla schiera in campo: Brandolese e Guarnieri in banda, Rondina in opposto e Varagnolo al palleggio, Casellato e la sorpresa Di Corato al centro, e come sempre Franzoso nel ruolo di libero.
Avvio della gara scoppiettante da parte degli etruschi, che non si fanno certo intimorire dal solo fatto che la squadra padovana li preceda di una posizione in classifica. Non mancano però i momenti di incertezza ed è lì che, ovviamente, ABC la Fenice colpisce e guadagna punti preziosi. Gli adriesi comunque, spronati da Marzolla, non si fanno sopraffare e il set si gioca punto su punto fino ad arrivare ad un sofferto 27-25 che fa ben sperare per i successivi parziali.
La situazione invece si mantiene favorevole ai padovani. Il secondo periodo di gioco è piuttosto negativo per la formazione polesana, e si chiude sul 15-25.
Nella terza e nella quarta frazione Adria riporta in campo la tenacità che aveva contraddistinto il primo set, e si dimostra migliore dal punto di vista tecnico, riuscendo a tenere testa con difese precise ed efficaci. Ciò non basta però per sorpassare gli avversari, che mantengono sempre alta la concentrazione e agiscono con astuzia e ordine. Poche le sostituzioni anche in questo incontro: Toffanello rimpiazza (inaspettatamente in ruolo di opposto) Rondina a causa di un lieve infortunio di quest’ultimo, mentre Raimondi subentra a Casellato negli ultimi punti del quarto set.
Ultimo sabato di febbraio piuttosto aspro per Adria Volley che, seppur combattendo con la dovuta aggressività, non riesce a spuntarla e a capovolgere l’esito del match.
Attesa ora per la formazione di Loreggia che si presenta di una sola lunghezza sotto alla squadra etrusca, ma con un incontro giocato in meno. Adria mantiene quindi il quarto posto, ma la parola d’ordine -a partire dal prossimo match contro Dinamica Volley Solesino- ora è “distrazione zero” per non precipitare ulteriormente.

 

Under 13 femminile – ABAFOODS PALLAVOLO BADIA vs. ADRIA VOLLEY 3-0
Badia Polesine – Domenica 28 febbraio 2016
Parziali: 25-10, 25-16, 25-16

L’impegno e la volontà delle giovani atlete di Gennari e Servadio non sono sufficienti per aver ragione sul Badia. Partono troppo contratte le piccole Etrusche, come spesso accade per una squadra in trasferta, e solo a sprazzi riescono a fare qualche bella giocata per impensierire le Altopolesane. Il risultato dei parziali non lascia spazio ad attenuanti, anche se le sviste arbitrali, soprattutto a rete, avvantaggiano la squadra di casa, creando inevitabile nervosismo nella panchina adriese e in campo. Domenica prossima ultima partita di campionato contro la capolista (e già qualificata) Polesella. Privata della speranza di qualificarsi ai quarti di finale, la formazione giovanile di Adria tenterà comunque di mantenere l’imbattibilità casalinga. Appuntamento quindi agli sportivi appassionati e tifosi di Adria Volley presso la palestra “G. Galilei” in via Ragazzi del ’99 ad Adria alle ore 10:30 di domenica 6 marzo. E ancor prima alle ore 18:00 di sabato 5 marzo per la partita di Terza Divisione femminile contro SICELL A.S.D. G.S.Volpe di Fiesso Umbertiano.

Niccolò Raimondi
Gianni Cobianco

Condividi: