Doppio acuto di Adria Volley anche questa settimana

TERZA DIVISIONE MASCHILE – G.S. S. Angelo “Blu” vs. ADRIA VOLLEY: 0 – 3
S. Angelo di S. Maria di Sala (VE) – Sabato 20 febbraio 2016
Parziali: 16-25, 25-27, 15-25

Nella prima giornata di ritorno del campionato di Terza Divisione maschile Adria Volley si impone con un netto 3-0 sul campo della giovanissima compagine veneziana del S. Angelo di Santa Maria di Sala.
Nonostante la posizione occupata dagli avversari in classifica possa non destare timore, Coach Marzolla non si fida e schiera la miglior formazione composta dalla collaudata diagonale di schiacciatori-ricevitori, ovvero Capitan Brandolese e Guarnieri; al centro Casellato con la sorpresa Di Corato e in cabina di regia Varagnolo con Pauletto nel ruolo opposto, al rientro dopo un infortunio patito a inizio stagione; fondamentale inoltre il sempre presente libero Franzoso.
Gli etruschi entrano in campo con la giusta determinazione e avviano la prima frazione di gara con un gioco molto piacevole, che non lascia scampo ai veneziani. Solo sul 20-7 qualcosa per il team adriese si inceppa, e permette ai locali di avvicinarsi, ma il divario rimane comunque ampio e il sestetto di Marzolla chiude il set sul punteggio di 25-16.
Il secondo periodo vede una partenza incredibilmente sostenuta da parte della formazione locale, che mette in seria difficoltà la difesa dei polesani. La frazione di gioco si rivela molto avvincente e le due squadre si battono punto su punto, ma la maggiore esperienza degli ospiti -con Di Corato in giornata stellare e Pauletto in gran spolvero- fa sì che il parziale sia a loro favore: Adria conquista infatti il set con il punteggio di 27 a 25.
Nel terzo set gli etruschi si rendono conto che la vittoria è a un passo, e rientrano in campo con il piglio giusto: le azioni di gioco tornano fluide ed efficaci e lasciano poco spazio al S. Angelo. Perentorio è il 25-15 con cui i ragazzi di Marzolla agguantano anche questo set.
Tre punti fondamentali per Adria Volley che adesso, più che mai, vuole scalare la classifica. Occasione da non sprecare è l’appuntamento fra le mura amiche contro ABC La Fenice Asd di Arre (che in classifica precede la formazione adriese di soli due punti) il prossimo sabato 27 febbraio alle 21:00 nell’ormai storico impianto di via Ragazzi del ’99.

 

Terza Divisione femminile – PROJECT STAR VOLLEY vs. ADRIA VOLLEY: 3-0
Porto Tolle (RO) – Sabato 20 febbraio 2016
Parziali: 25-17, 25-17, 25-20

Prima partita della fase di ritorno del campionato di Terza Divisione femminile. Ancora un infortunio di gioco turba il morale delle ragazze di Marangoni e Rossi nella trasferta alla “Brunetti” di Porto Tolle. Evento doloroso per un’altra giocatrice di Adria Volley, che assommato ai precedenti decreta una lunga serie sfortunata iniziata già la seconda giornata di campionato, con la perdita del proprio capitano di lungocorso Fabiana Forza. Sconfitta inaspettata, terza consecutiva, stavolta per mano dell’ultima in classifica. Impianto di gioco che le ha viste recentemente perdenti: discontinuità atletica, nuovo infortunio e padrone di casa in gran forma sono gli ingredienti del pasticcio etrusco in bassopolesine. Isolati accenni di reazione non bastano per risollevare il morale delle adriesi e rimetterle in gara, e l’evidente impaccio delle giocatrici obbligate al fuori ruolo sentenzia la capitolazione col peggior risultato. Prossimo incontro tra due settimane, in casa con la prima in classifica a punteggio pieno, il Sicell G.S. Volpe. Quindici giorni di allenamento e riflessione per preparare al meglio la gara proprio contro quella squadra che ha sbarrato la strada alla formazione Under 16 adriese verso i quarti di finale.

 

Under 13 femminile – ADRIA VOLLEY vs. ELLEPI S. GIUSTO VOLLEY 2-1
Adria – Domenica 21 febbraio 2016
Parziali: 25-13, 25-14, 12-25

Campionato provinciale Under 13 femminile. Sotto i fari del “Galilei” di Adria ancora spettacolo dalle uniche protagoniste nell’ultimo weekend di volley cittadino. Ribaltando per la seconda volta consecutiva il risultato dell’andata, le giovani atlete di Gennari e Servadio si aggiudicano la gara più delicata del girone ripescaggio. Imbattibilità casalinga e tre vittorie messe a segno di seguito sono il miglior risultato che la società adriese potesse auspicare, nel percorso di progressivo apprendimento e crescita delle ragazze del vivaio giovanile. Le piccole etrusche, naturalmente, non percepiscono il clima di tensione agonistica che accompagna ogni formazione portovirese che giunge ad Adria, giocano libere da ogni pregiudizio e si aggiudicano indiscutibilmente i primi due set. Basta ciò per raggiungere le ospiti in classifica e posizionarsi subito dietro alla capolista Polesella, prenotando quindi il biglietto per il passaggio ai quarti di finale. Il terzo set vede il ritorno delle deltine, pronte a sfruttare, col vero carattere che le contraddistingue, le indecisioni delle euforiche e anzitempo appagate padrone di casa, rubando quest’ultima frazione di gioco all’illusione del pubblico adriese che oramai contava nel conseguimento del risultato pieno.

Niccolò Raimondi
Gianni Cobianco

IMG_0319

Condividi: