Cinque vittorie piene per il Natale di Adria Volley!

“Questo fine settimana -dichiara l’addetto stampa Gianni Cobianco- tutte e 5 le formazioni di Adria Volley scese in campo hanno conquistato la vittoria in altrettanti incontri: Terza Divisione maschile e le femminili di Seconda Divisione, Under 13, Under 14 e Under 16. Encomio a tutti gli atleti e al pubblico che ci supporta sempre numeroso. Pensiamo sia un gran bel regalo di Natale che meritiamo per tutto il sacrificio offerto dentro e fuori i campi di gara. Un particolare ringraziamento va inoltre al nostro instancabile Direttore sportivo Giancarlo Renesto e a tutti gli allenatori!”

 

Seconda Divisione femminile – POLISPORTIVA S. PIO X vs. ADRIA VOLLEY 2-3
Venerdì 16 dicembre 2016 – Rovigo
Parziali: 25-19, 25-15, 14-25, 13-25, 10-15

Le neopromosse ragazze di Rossi devono giocare tutti e cinque i set per superare il S. Pio e allontanarsi dalla zona retrocessione. Le rodigine, attualmente ultime in classifica, quasi rovinano il venerdì sera di Adria Volley e vincono le prime due frazioni di gioco, ribaltando il facile pronostico che non le vede favorite. Serve un “colpo di reni” per ripartire e le adriesi dal terzo set ritrovano l’entusiasmo. Matteo Rossi suona la carica e le sue ragazze esibiscono il meglio del loro repertorio, ritrovando il controllo dei nervi e la indispensabile lucidità in fase di costruzione. S. Pio capitola e le ospiti tornano ad Adria con due punti tanto sudati quanto preziosi per la classifica, nell’ultimo fine settimana precedente le festività natalizie, che interrompe il calendario di gare federali, ma non le sedute serali di allenamento alla palestra Galilei.

 

Under 14 femminile – VILCOS VOLLEY vs. ADRIA VOLLEY 0-3
Sabato 17 dicembre 2016 – Villanova del Ghebbo
Parziali: 13-25, 12-25, 11-25

Cambia il teatro, ma il copione e gli attori sono gli stessi del 5 novembre. Nella prima del girone di ritorno le giovani adriesi si rivelano nettamente superiori alle pari età del Vilcos. A Villanova del Ghebbo, come ad Adria, le luci della ribalta sono tutte per le ragazze di Marangoni, che si assicurano una differenza punti ancor più castigante rispetto all’andata. Gara proficua per testare lo stato di forma di tutta la rosa di giocatrici presenti e garantire la partecipazione al gioco attivo a tutto il roster. L’Under 14 femminile di Adria Volley si conferma così, in questa fase, la seconda forza del campionato provinciale giovanile.

 

Terza Divisione maschile – ADRIA VOLLEY vs. S.ANGELO “ROSSO” 3-0
Sabato 17 dicembre 2016 – Adria
Parziali: 25-17, 25-16, 25-19

Nella terza giornata di campionato, l’interprovinciale maschile, la squadra maggiore di Adria Volley affronta in casa un’altra formazione di S. Angelo di S. Maria di Sala. Sa che non può deludere il proprio pubblico e che non è più permesso alcun passo falso. Coach Marzolla, a seguito della lunga e faticosa trasferta di Galliera Veneta, dopo aver preparato attentamente la gara per tutta la settimana, dispone in campo solo i giocatori più in forma del momento. Dalla prima all’ultima frazione di gioco funziona tutto alla perfezione. Gli adriesi dimostrano di essere di una categoria superiore e lasciano solo occasionalmente l’iniziativa agli avversari. “Una grande interpretazione“, è la sintesi del generoso tecnico Christian Marzolla, “l’obiettivo di quest’anno è la promozione e siamo tutti convinti di avere i numeri per conquistarla. Il gruppo è coeso e stiamo lavorando nelle migliori condizioni. Voglio ringraziare per la fiducia accordatami e sono certo che saremo premiati dai risultati“.

 

Under 16 femminile – ADRIA VOLLEY vs. VILCOS VOLLEY 3-0
Domenica 18 dicembre 2016 – Adria
Parziali: 25-12, 25-22, 27-25

All’indomani della festa prenatalizia per la vittoria della prima squadra maschile, in casa Adria Volley si esulta nuovamente. Nel doppio confronto di questo weekend con la scuola giovanile del Vilcos Volley anche nella categoria Under 16 femminile le adriesi salgono in cattedra e impartiscono lezioni di buon gioco. Trovano spazio, ben figurando, anche quattro innesti della rappresentativa U14, a dare man forte alle compagne più anziane, anticipando la partecipazione a quella che sarà la loro naturale categoria tra qualche mese. Onorevole il recupero negli ultimi due set, quando Adria in uno conquista il servizio solo sul punteggio di 0-8 e raggiunge le villanovesi sul 17-17 e poi nell’altro ancora in svantaggio 8-13 rincorre per agguantarle solo al 21-21. Un’altra vittoria piena che premia il lavoro bisettimanale di preparazione fisica concordata, mirata a cancellare l’ormai lontana deludente prestazione di Villadose. E capita al momento giusto la ghiotta occasione di aderire all’invito del 1° Trofeo Delta del Po del 30 c.m. a Porto Tolle, pregevole quadrangolare di un’intera giornata, che interrompe l’attesa di un mese per poter rivedere in gara le giovani Under 16 di Giancarlo Renesto a metà gennaio.

 

Under 13 femminile – POLISPORTIVA CITTÀ LENDINARA vs. ADRIA VOLLEY vs. 0-3
Domenica 18 dicembre 2016 – Lendinara
Parziali: 22-25, 17-25, 14-25

Davvero convincente la prova fornita dalle giovani atlete adriesi nella prima gara del girone ripescaggio Under 13 femminile contro la compagine lendinarese.
Le ragazze guidate da Silvia Gennari scendono in campo con grande determinazione e coraggio, riuscendo ad esprimere un gioco vivace e a tratti spumeggiante, ma soprattutto dimostrando concentrazione per tutto l’arco dell’incontro.
Il dirigente al seguito della squadra, Ezio Servadio, sostiene che “risultati in campo si possono ottenere in svariati modi, ma stavolta lo è stato per meriti di gioco, con cali di tensione -tipici di questa fascia d’età- ridotti al minimo. Questo è il segnale che si sta lavorando nella giusta direzione, sviluppando al meglio il lavoro pianificato per la stagione in corso, nel comparto giovanile di Adria Volley“.
L’invito ai tifosi e appassionati di Adria per il primo appuntamento post-natalizio è per domenica 8 gennaio 2017 alle ore 10:30 presso la palestra del liceo G. Galilei in via Ragazzi del ’99 che vedrà coinvolta proprio la formazione Under 13 femminile contro G. S. Fruvit.

 

A cura di Gianni Cobianco

Condividi: