Castelmassa soccombe, Ariano prevarica

under16

Under 14 femminile – TOR CASTELMASSA vs. ADRIA VOLLEY 1-3
Sabato 12 novembre 2016 – Castelmassa
Parziali: 25-15, 21-25, 14-25, 17-25

Serve un set alla giovane formazione di Marangoni per assorbire lo stress da viaggio che la squadra e i tifosi adriesi al seguito devono sopportare per raggiungere la lontana Castelmassa. Nella prima frazione di gioco si vedono solo le padrone di casa e deve trascorrere una buona mezz’ora affinché le piccole etrusche si liberino dal torpore, per dare inizio allo scontro vero. Lasciano solo il primo set alle altopolesane e tornano a casa dalla lunga trasferta con tre punti pieni insieme al proprio pubblico, anch’esso vincitore in quantità e altisonanza rispetto alla opposta tifoseria. Il GS Volpe di Fiesso sarà l’ospite del prossimo sabato in via Ragazzi del ’99. Ed è già scontro al vertice.

 

Under 16 femminile – ADRIA VOLLEY vs. VOLLEY ARIANO 0-3
Domenica 13 novembre 2016 – Adria
Parziali: 20-25, 21-25, 19-25

Nella prima gara casalinga la nuova Under16 femminile di Adria Volley si presenta al proprio pubblico timida, vulnerabile e in affanno in fase difensiva. Cede la posta col peggiore risultato pur dimostrando superiorità nel gioco di palla alta e discreta efficacia a muro. La solida difesa, i poderosi servizi e la maggior continuità atletica delle arianesi di Breda sorprendono le ragazze di Renesto e Rossi, che riescono a tenere testa nei primi due set. Troppo prevedibili gli attacchi sferrati dalla prima e seconda linea delle etrusche per poter contrastare le rivierasche molto bene arroccate in campo. Tabellone a 19-19 per due frazioni di gioco cui fanno seguito eccessive imprecisioni e incertezze nelle retrovie adriesi, in ricezione e in copertura. Il terzo è il set della resa. Nel cammino di questa prima fase del campionato di categoria le attende una gara altrettanto insidiosa, in casa del Project Star Volley che si presenta come favorita dai pronostici. Domenica, quindi, trasferta a Donada di Porto Viro.

Gianni Cobianco

Condividi: