2013-2014: bilancio di fine stagione

slide-sfumata

Ora che praticamente tutte le gare si sono concluse, si possono trarre delle importanti conclusioni per quanto riguarda questa stagione sportiva.

 

Per la Prima squadra maschile che milita in Seconda Divisione il risultato più atteso era quello relativo alla sfida tra Valsugana Volley e Vision Volley, che avrebbe potuto “decidere” se il gruppo guidato da mister Stocco avrebbe mantenuto il terzo posto in classifica.

La gara, svoltasi il 25 aprile 2014, ha visto la vittoria della già favorita Valsugana Volley per 3-1, lasciando così Adria Volley tre punti sopra la padovana Vision. Punti preziosi, che in caso contrario avrebbero potuto consentire a quest’ultima di posizionarsi a pari merito coi polesani.

Veramente un ottimo piazzamento: terza posizione finale su 11 formazioni iscritte, per un gruppo che quest’anno ha tra l’altro risentito di numerose mancanze, chi per lavoro o studio e chi per infortunio.

Risultato che si somma a quello raggiunto dalla Seconda Divisione femminile guidata da Renesto Giancarlo, che conquista il quinto posto sempre in un girone a 11 squadre.

Altro importante successo da menzionare è quello per l’appunto dell’Under 13 femminile, che lo scorso 16 marzo a Ceneselli (RO) ha portato a casa il titolo di vincitrice del campionato provinciale, sconfiggendo Sicell G. S. Volpe, Polisportiva S. Bortolo Rovigo ed Ellepi San Giusto Porto Viro, meritando inoltre il ringraziamento ufficiale anche da parte del Sindaco e di tutta l’Amministrazione Comunale di Adria. Per questa formazione si è conclusa domenica 25 Maggio l’avventura regionale: in quel di Noventa di Piave ai confini con il Friuli Venezia Giulia, la squadra si è fermata ai quarti di finale regionale.
Le avversarie incontrate in quella sede, ossia l’Esse2esse Imoco V. Sandonà e la PGS Carrarese (rispettivamente la prima classificata del campionato provinciale di Venezia e la seconda classificata del campionato provinciale di Padova) hanno avuto la meglio sui campioni provinciali di Rovigo qualificandosi entrambe per la semifinale.
Ad onor del vero e senza voler sminuire l’indiscusso valore delle sfidanti, c’è il rammarico di aver disputato i due incontri della giornata con ben tre giocatrici del sestetto titolare in non buone condizioni fisiche e quindi non aver potuto esprimere in quell’importante evento il massimo delle potenzialità della squadra.

Ciò nonostante, la società non può che esprimere estrema soddisfazione e per il lavoro svolto dal coach Silvia Gennari che ha saputo portare la squadra (già campione provinciale under 12 l’anno scorso) a vincere quest’anno il campionato provinciale under 13, far entrare ben tre giocatrici nella rappresentativa provinciale under 13 sperimentale (Club Rovigo) e a raggiungere il 9° posto di tutte le squadre regionali della corrispondente categoria.

In provincia di Rovigo, per quanto riguarda i settori giovanili solo l’under 18 della Fruvit di Santa Maria Maddalena (la cui prima squadra milita nel campionato di B2 Femminile), ha saputo raggiungere il 9° posto della classifica avulsa nella fase regionale e questo non può che far onore alla società ASD Adria Volley che sta crescendo e sta formando un settore giovanile straordinario, offrendo a coloro che vogliono intraprendere questa attività sportiva basi importanti da cui partire.

La squadra Under 16 femminile di Bondesan e Marangoni ha fatto la sua parte, terminando il campionato del girone “Ripescaggio” con due risultati positivi che dimostrano la crescita raggiunta dalle giovani atlete adriesi.

Un discorso a parte merita il nuovo gruppo Under 14 maschile affidato al bravo e paziente Mauro Ingegneri, che si è piazzato all’ultimo posto nel torneo “Coppa Rovigo Junior” al quale ha partecipato giocando però contro avversari di due o tre anni più vecchi, in quanto il regolamento permetteva di schierare atleti fino alle squadre di Under 17. Disputando la finale terzo-quarto posto lo scorso 25 maggio a Polesella, è arrivata terza battendo in finale il Tumbo per due a zero.

 

Un bilancio positivo per la nostra associazione che ha dimostrato di voler tenere alto il nome della città di Adria nello sport della Pallavolo sia maschile che femminile.

Il costante aumento degli atleti tesserati ad Adria (ormai più di 100) dimostra un crescente interesse verso il Volley, complici anche le collaborazioni con le scuole e la dedizione da parte di dirigenti e allenatori per incoraggiare l’attività pallavolistica in tutta la provincia.

 

La conclusione dell’annata sportiva è prevista con la festa del Mini-volley, organizzata dal Comitato Provinciale FIPAV di Rovigo, al Villaggio Barricata di Porto Tolle (RO) il prossimo 8 giugno 2014.

Condividi: