Adria Volley spinge ancora: risultati importanti in Terza Divisione maschile e Under 13 femminile

TERZA DIVISIONE MASCHILE – “U.S. Acli Volley Boys” vs. ADRIA VOLLEY 1 – 3
Venerdì 12 febbraio 2016 – S. Angelo di Piove di Sacco (PD)
Parziali: 27-25, 21-25, 20-25, 22-25

Nell’undicesima giornata di campionato di Terza Divisione maschile, Adria Volley non si smentisce e rispetta le aspettative dei tifosi che avevano auspicato un’ulteriore vittoria.
Con un importante 3-1 contro U.S. Acli Volley Boys, il sestetto di Marzolla intasca infatti punti preziosi che permettono di riagganciare la quarta posizione in classifica, appena una lunghezza sopra ad “ABC La Fenice” di Arre, la quale però conta una partita giocata in meno.
Match tutto sommato non eccezionale per la formazione etrusca che risulta un po’ “spenta” e giù di tono. In principio i piovesi -sebbene di età molto giovane- hanno la meglio dimostrando di essere molto composti ed attenti. Adria invece si lascia andare ad un gioco lento, prevedibile e disattento in difesa, rivelandosi facilmente disorientabile con attacchi ben piazzati e pallonetti in zone vuote. La situazione si protrae purtroppo per tutta la prima frazione di gioco, sebbene durante i time-out coach Marzolla sproni la squadra a reagire con la determinazione che ha contraddistinto la scorsa gara contro Loreggia. L’arbitraggio alquanto impreciso non agevola i polesani, che sprecano il set per 27-25.
Nel secondo periodo Adria riparte molto più intenzionata, sebbene il “torpore” che aveva avvolto il primo non sia completamente scomparso (anche il fattore campo probabilmente gioca un ruolo fondamentale). Gli etruschi sono smossi dalla voglia di vittoria e non mollano, portando avanti il punteggio senza lasciarsi intimorire dalle precise ricezioni avversarie e sfruttando i punti deboli, con precisi attacchi mani-out e accorti pallonetti tra prima e seconda linea. La conquista del set per 25-21 fornisce un’ulteriore spinta ai polesani che cominciano la terza frazione sulla falsariga della precedente, nonostante anche qui non manchi qualche momento di black-out. Il sestetto titolare rimane lo stesso, con Guarnieri e Brandolese in banda, Franzoso libero, opposto Rondina, centrali Zoletto e Casellato, e al palleggio Ruzza che dal primo set sostituisce Varagnolo. Adria prende coraggio e, benché i giovani piovesi non mostrino il minimo segno di calo fisico, dirige il set chiudendo con 5 lunghezze di distacco.
Marzolla, malgrado parecchie decisioni arbitrali siano alquanto incerte e portino ad un atteggiamento concitato, conduce i suoi verso il termine del match con una spiccata azione di convincimento, deciso ad evitare il tie-break. Il sestetto dimostra di credere in sé stesso e sbarra definitivamente la strada agli avversari sul 25-22.
Sebbene giocata tra alti e bassi, questa gara risulta alquanto importante per la posizione in classifica conseguita. Dal prossimo sabato 20 febbraio, ancora in trasferta nell’impianto di S. Angelo di S. Maria di Sala, avrà inizio il girone di ritorno, nel quale Adria dovrà mantenere la concentrazione ai massimi livelli per non lasciar cadere nemmeno un punto.

 

G.S. VOLPE vs. ADRIA VOLLEY 3-0
Fiesso Umbertiano – Domenica 14 febbraio 2016
Parziali: 25-16, 25-16, 25-14

Ultima gara della rappresentativa Under 16 femminile di Adria nel campionato provinciale, in vista delle fasi finali a otto squadre. Termina la corsa delle ragazze di Matteo Rossi, stoppate dal più solido G.S. Volpe, atlete di tutto rispetto e allieve di una delle scuole di pallavolo più rinomate della provincia. Priva delle giocatrici di riferimento, per gli infortuni occorsi nell’ultimo periodo, la formazione etrusca si presenta a Fiesso in situazione di emergenza, tamponando in qualche modo i ruoli chiave resi vacanti dalla sfortuna del momento. Le adriesi affrontano la gara con estremo coraggio, alla ricerca di quel punto sufficiente per superare il turno, ottenibile aggiudicandosi almeno due set su cinque, ma dimostrano sul campo di non essere all’altezza delle più spavalde e risolute padrone di casa. Sciupata l’occasione di vederla tra le “grandi” della provincia, la squadra di Rossi già programma i prossimi impegni, anche in vista del vicino Memorial Giangiorgio Luce, all’insegna della costanza, della passione e del divertimento.

 

ADRIA VOLLEY vs. G.S. FRUVIT S. Maria Maddalena 2-1
Adria – Domenica 14 febbraio 2016
Parziali: 26-24, 25-21, 17-25

San Valentino porta bene alla formazione Under 13 femminile di Adria Volley, impegnata in casa contro il temuto G. S. Fruvit di S. Maria Maddalena, ospite di riguardo, vincitore della gara di andata col medesimo risultato di 2-1. Davanti al pubblico amico le giovanissime atlete, insieme solo da questo autunno ma già ben amalgamate da Gennari e Servadio, si riprendono i punti persi al palazzetto M. L. King, divertendo e divertendosi con carattere e determinazione. Dignitosa la resistenza della squadra rivierasca che riesce a strappare solamente un set alle padrone di casa, senza offuscare la bella prestazione delle giovani adriesi, decisamente più in forma e più toniche in tutte le zone del campo. Le piccole Etrusche si sono distinte con estrema evidenza soprattutto nei fondamentali, entusiasmando il discreto numero di sostenitori in tribuna e offrendo lo spettacolo agonistico che i tifosi della città di Adria meritavano, essendo intervenuti numerosi a quello che è stato l’unico evento di pallavolo cittadino del weekend. Saranno uniche protagoniste in via Ragazzi del ’99 anche nel prossimo fine settimana. Per gli amanti del Volley cittadino appuntamento quindi domenica alle ore 10:30 per assistere allo scontro con Ellepi S. Giusto di Porto Viro, davanti in classifica di un solo punto.
 
Niccolò Raimondi
Gianni Cobianco

IMG_0317

Condividi: