ADRIA VOLLEY: ALTRE DUE PRESTAZIONI POSITIVE PER TERZA DIVISIONE E UNDER 16

Ultimo match dell’anno prima delle festività natalizie per la Terza Divisione maschile dell’Adria Volley. I polesani si sono scontrati con la Pallavolo Piovese, gruppo che più di una volta in passato si è dimostrato ostico perché costituito da giocatori non giovanissimi e con una certa esperienza.
Il primo set è stato conquistato quasi senza problemi. Adria entra in campo decisa e senza distrazioni o errori particolari, riesce a mettere a segno molte belle azioni che non lasciano scampo ai padovani. Le alzate di Varagnolo consentono spesso alle bande Guarnieri e Brandolese di giocare abilmente sul mani-fuori o sulla difesa avversaria che in molti casi è scomposta e nervosa.
Nel secondo periodo la formazione adriese parte in netto vantaggio, ma la situazione si capovolge verso il decimo punto, quando Adria comincia ad essere poco reattiva e imprecisa su diverse azioni, in particolare su recuperi palla e rigiocate: il nervosismo è notevole e gli avversari piovesi ne traggono vantaggio, spingendo maggiormente sugli attacchi e dimostrandosi più attenti in difesa. Molte disattenzioni su palle facilmente giocabili concorrono a rendere la vita ancora più difficile al gruppo polesano, che si vede strappare malamente il set sul 25-20.
Nella terza frazione di gioco la situazione è quasi analoga e coach Marzolla richiama i suoi all’ordine più volte. La situazione è resa abbastanza tesa anche a causa anche di alcune sviste arbitrali; Adria si lascia andare nuovamente e gli attacchi non sono efficaci come dovrebbero, con molte palle in rete o fuori campo. Il muro, inoltre, è poco incisivo e gli avversari sfruttano questa falla portandosi sul 25-18 e guadagnando anche questo parziale.
Il quarto set vede invece gli etruschi riprendere in mano la situazione: tornano a segno gli attacchi delle bande, nonchè dell’opposto Rondina, e anche i centrali Toffanello e Zoletto riescono ad uscire dalla fase di impasse precedente mandando in confusione i piovesi a cui non viene quasi lasciato respiro fino alla fine. Il parziale è infatti di 25-16.
Il tie-break comincia non senza concitazione, ed è giocato quasi tutto punto a punto. Adria e Piovese sono infatti in equilibrio; alcune azioni si protraggono per diverso tempo rendendo spettacolare il gioco, grazie a recuperi e difese ben piazzati da entrambe le parti. Il gruppo adriese mantiene la concentrazione fino alla fine e gestisce in maniera quasi perfetta il gioco.
Complici anche dei cambi avversari forse non proprio azzeccati ma necessari a causa della stanchezza, il set si chiude sul 15-12 per Adria Volley: un’altra importante vittoria per il gruppo, che vede così salire a 10 i propri punti in classifica, ponendosi in terza posizione dopo ABC La fenice e Trip-Momo Volley.

Terza giornata invece per il campionato provinciale Under 16 femminile, seconda fase. A una settimana dal successo sulle rodigine del San Pio X, Adria Volley incontra, per la terza volta nella stagione agonistica, le agguerrite atlete del Volley Ariano, decise a riscattare le due precedenti sconfitte subite per mano delle Etrusche. Ma la squadra di Matteo Rossi sta attraversando un periodo positivo, per cui le giovani avversarie tornano a casa battute e abbattute per l’ennesima volta. Vittoria importantissima, che conferma lo stato di forma delle adriesi, desiderose di ben figurare nel girone “ripescaggio” per diventare protagoniste delle fasi finali del torneo giovanile. Ad attenderle, davanti ancora al proprio pubblico di via Ragazzi del ’99, domenica 20 sarà la volta del Project Star Volley Blu, fanalino di coda nella classifica del girone. Le ragazze di Rossi avranno così l’opportunità di sperimentare nuove intese, confermare la crescita tecnica e lanciare la sfida alle altre compagini polesane in corsa per il titolo provinciale.

12370649_552498208259004_4784936508911711329_o

IMG_0256

IMG_0259 copia

Condividi: